Chi Sono

Mi chiamo Giovanni Crisanti, classe ’99, vivo a Roma e studio alla facoltà di Global Governance . Parallelamente al mio percorso scolastico, la partecipazione allo scoutismo e la mia passione per il teatro e la musica mi hanno fatto presto scoprire il valore dell’impegno, della costanza, della solidarietà, dell’impegno civile, della collaborazione e della responsabilità personale. Il mio interesse per la politica è maturato progressivamente con il volermi sentire parte di un progetto di rinnovamento etico, culturale ed economico del mio Paese.
a6e8699f-ae6e-4bb0-8c31-71d7f5da07d8Il mio interesse per la politica è maturato progressivamente con il volermi sentire parte di un progetto di rinnovamento etico, culturale ed economico del mio Paese, a seguito della mia esperienza da rappresentante degli studenti del Liceo Farnesina di Roma.

Sono un laureando in Global Governance, un corso interdisciplinare dell’università di Roma Tor Vergata che si focalizza sulla politica economica, il management e le relazioni internazionali, provvedendo ad accrescere la conoscenza e le capacità per comprendere le connessioni transnazionali alla base della complessità delle grandi sfide globali.

Ho accettato a 18 anni la proposta di candidatura di servizio al consiglio regionale del Lazio, ottenendo oltre 1000 preferenze su Roma e provincia, perché credo che le opportunità di formazione, sostegno al lavoro e mobilità siano il cuore dello sviluppo sostenibile e felice, soprattutto per i giovani.

Ho fondato con 6 colleghi universitari L’asSociata di Roma, un’organizzazione nata con l’obiettivo di coinvolgere energie giovanili provenienti dal mondo dell’associazionismo e dell’impegno civile per costruire proposte concrete per la nostra città da indirizzare a Comune di Roma e Regione Lazio. Siamo un comitato di oltre 400 persone, ci riuniamo ogni 3 mesi.

Ho recitato in una compagnia teatrale con cui ho partecipato a spettacoli in teatri di tutta Italia con attori come Francesco Montanari, Valeria Valeri e Giorgio Albertazzi. Le attività artistiche mi affascinano perché mi permettono di emozionare e divertire, trasmettere messaggi e far riflettere, i migliori antidoti per una vita attiva verso la società civile, sé stessi e il mondo.16826091_948271051974622_107832053581880414_o

Non so cosa farò nella vita, ma una è certa, il futuro è anche nelle mie mani, come in quelle di tutti i ragazzi. E questa occasione, questo privilegio, lo sfrutterò nel miglior modo e con il maggior impegno possibili.