Come combattere il terrorismo?

Si continua ad assistere ad attentati no-sense. Concerti, piazze, feste devastate dalla pazzia di un singolo matto, spesso probabilmente neanche legato all’ISIS. Il terrore si diffonde e si prendono precauzioni sempre più aggressive, ma da quello che sembra, non sufficientemente efficaci.

Non c’è guerra da combattere, fronte in cui andare o capo con cui discorrere, si tratta di “cani sciolti” elettrizzati da un’ideologia, che come dice Bono Vox degli U2, è la perversione dell’affascinante religione islamica. Il Web in questo senso è deleterio, come accade con i movimenti politici italiani, si diffondono notizie non accertate ed idee distruttive.

Dal canto nostro l’unica via possibile è continuare a vivere, come se niente fosse, anzi ancora più vivi di prima. Sembra facile a dirsi, meno a farsi, ma a limitare le nostre attività di divertimento non facciamo altro che fare il loro gioco.

Quindi, si invitano i servizi di Intelligence ad operare in maniera più mirata sul controllo Web, nella speranza di poter eliminare queste correnti generatrici. Invito noi, cittadini del mondo, a stringere i denti e scegliere la vita al terrore!

P.S.

Un pensiero alle vittime dell’attentato di Manchester, a quei bambini e quelle famiglie che hanno perso o visto perdere la vita a persone sorridenti, vive, divertite. Forza e coraggio, l’Italia, l’Europa è con voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...