I miei libri: Battiti e Virtual Politik

“Chiunque abbia maturato una coscienza sociale si è interrogato almeno una volta sul proprio ruolo all’interno della società. Il pantano della disillusione, in quest’ottica, può divenire l’humus alla base di una rinascita collettiva, un nuovo corso che intervenga metodicamente su più tavoli per garantire una sana evoluzione. I Battiti sono la metafora del pulsante entusiasmo del giovane autore di quest’opera, un invito all’azione contro la sterilità dell’ignavia. Crisanti offre la propria limpida panoramica sulle sfide dell’attualità; il punto di partenza sono le esperienze personali, la radice di una passione per la politica che può fungere da input per i coetanei e non.”

Giovanni Crisanti presentata Battiti su La7 ad Omnibus


Articoli recenti

Giovanni Crisanti sul bonus psicologo ad omnibus la7 “potenziare il sistema delle asl, ma impensabile tenere fuori i privati”

Sul Bonus Psicologo, è necessaria una interlocuzione con l’ordine degli psicologi per stabilire insieme un massimale per seduta da pagare.   Penso sia da valutare inoltre, a seguito delle dovute mediazioni e uno studio delle modalità, un passo avanti sulla materia del sostegno psicologico rispetto al medico famiglia per usufruire del bonus da spendere dai … Leggi tutto Giovanni Crisanti sul bonus psicologo ad omnibus la7 “potenziare il sistema delle asl, ma impensabile tenere fuori i privati”

La prima collezione di carote digitali Nft, creata insieme a Nuela

Il 30 ottobre Nuela è il primo artista in Italia a lanciare una collezione di opere d’arte digitali: gli NFT. Insieme a Matteo Sette, web developer e designer, abbiamo sviluppato cinque Meta Carote firmate Nuela che si possono acquistare sulla piattaforma OpenSea, già celebre in tutto il mondo per la compravendita di NFT mediante criptovalute. … Leggi tutto La prima collezione di carote digitali Nft, creata insieme a Nuela

G20: le nuove generazioni pretendono di più o non avranno un futuro

L’obiettivo di perseguire gli sforzi per limitare l’aumento della temperatura media globale non oltre 1,5 gradi entro 2050 rispetto ai livelli preindustriali sembra un trionfo. Ebbene, non è così. Prima di tutto la Russia ha già confermato che per quanto le concerne le zero emissioni saranno un obiettivo perseguibile non prima del 2060. Inoltre, come … Leggi tutto G20: le nuove generazioni pretendono di più o non avranno un futuro

Altri articoli